addressalign-toparrow-leftarrow-leftarrow-right-10x10arrow-rightbackbellblockcalendarcameraccwcheckchevron-downchevron-leftchevron-rightchevron-small-downchevron-small-leftchevron-small-rightchevron-small-upchevron-upcircle-with-checkcircle-with-crosscircle-with-pluscontroller-playcredit-cardcrossdots-three-verticaleditemptyheartexporteye-with-lineeyefacebookfolderfullheartglobe--smallglobegmailgooglegroupshelp-with-circleimageimagesinstagramFill 1languagelaunch-new-window--smalllight-bulblinklocation-pinlockm-swarmSearchmailmediummessagesminusmobilemoremuplabelShape 3 + Rectangle 1ShapeoutlookpersonJoin Group on CardStartprice-ribbonprintShapeShapeShapeShapeImported LayersImported LayersImported Layersshieldstartickettrashtriangle-downtriangle-uptwitteruserwarningyahooyoutube

Bacheca del gruppo Lombardia 5 stelle III Commissione - Sanità e politiche sociali + GdL Sanità › Parto a domicilio

Parto a domicilio

Questa bacheca è disponibile in sola lettura.

Luigi P.
LuigiPiccirillo
Cusano Milanino, MI
Post n.: 1.467
QUI https://sistemaoperat...­
troverete quanto avanzato da Paola.

Per trasparenza avvio anche QUI la discussione (credo che dovrebbe avvenire automaticamente/contestualmente ogni iniziativa che uno del o tutto il gruppo avanza o deve trattare).

Grazie e buona partecipazione:
Premesso che
abbiamo mooolti più servizi o temi IMPORTANTI da trattare che "il parto a domicilio"
tolto che non lo reputo da meno di importanza ma certamente di priorità, es. autistici, ivalidi gravi, terapie salvavita, servizi per persone down, ecc...

Visto che
il M5S è PER UNA SANITA' PUBBLICA, dovremmo utilizzare i fondi pubblici NON per darli/dare fette di mercato ai professionisti privati, o peggio ancora associazioni/onlus(finte) connesse... (ci sono già i lobbisti per questo),

Credo che
- chi non può permettersi l'anticipo di 2mila€ cosa fa? Forse mi è sfuggito ma non ho trovato equo il pdl rispetto al fatto che il metro di misura/l'azione di questo deve andare a far beneficiare TUTTI non solo alcuni, ma forse me lo son perso io,
- per favorire i parti a domicilio non si possono "deviare" fondi vs professionisti, ma semmai andrebbero reinvestiti vs strutture pubbliche, assunzioni di medici pubblici, ecc. (dato che abbiamo strutture ecc che ci costano enormemente, che potrebbero dare tale servizio arrivando a non dover far anticipare ad alcuno quei 2000€ citati, magari effettuando un raziocinio maggiore rispetto alla gestione attuale).

Ecco un paio di link trovati sulla rete di altre regioni:
- FVG: http://www.meetup.com...­
- Lazio: http://www.movimento5...­

Un ex-membro
Post n.: 102
ma è così difficile capire che il sistema sanitario nazionale che paghiamo profumatamente con le trattenute sulle nostre buste paga deve erogare servizi pubblici e non rimborsare quelli privati? pare di si...... se in Regione si intende sperimentare il parto a domicilio come in altri paesi lo si faccia attraverso il potenziamento di risorse interne agli ospedali e gratuitamente, non con il rimborso pubblico di cifre che comunque debbono essere preventivamente anticipate, a privati.
Va benissimo sperimentare il parto a domicilio, ma va fatto attraverso ostetriche già assunte, stipendiate e operanti negli ospedali pubblici, nè privati, nè in convenzione tramite Associazioni di categoria, va istituito un servizio all'interno dei reparti di ostetricia degli ospedali rivolti al servizio domiciliare. Non attraverso privati pagati con soldi pubblici......... Il privato ha il sacrosanto diritto di operare ma attraversi fondi privati non pubblici ( è lo stesso discorso della scuola....), pensavo che il discorso della salvaguardia di servizi essenziali quali l'acqua pubblica l'istruzione e la Sanità pubblica fossero nel M5S, principi assodati.
Daniele C.
user 49872762
Milano, MI
Post n.: 319
ma è così difficile capire che il sistema sanitario nazionale che paghiamo profumatamente con le trattenute sulle nostre buste paga deve erogare servizi pubblici e non rimborsare quelli privati? pare di si...... se in Regione si intende sperimentare il parto a domicilio come in altri paesi lo si faccia attraverso il potenziamento di risorse interne agli ospedali e gratuitamente, non con il rimborso pubblico di cifre che comunque debbono essere preventivamente anticipate, a privati.
Va benissimo sperimentare il parto a domicilio, ma va fatto attraverso ostetriche già assunte, stipendiate e operanti negli ospedali pubblici, nè privati, nè in convenzione tramite Associazioni di categoria, va istituito un servizio all'interno dei reparti di ostetricia degli ospedali rivolti al servizio domiciliare. Non attraverso privati pagati con soldi pubblici......... Il privato ha il sacrosanto diritto di operare ma attraversi fondi privati non pubblici ( è lo stesso discorso della scuola....), pensavo che il discorso della salvaguardia di servizi essenziali quali l'acqua pubblica l'istruzione e la Sanità pubblica fossero nel M5S, principi assodati.
CONCORDO con Laura.
Luigi P.
LuigiPiccirillo
Cusano Milanino, MI
Post n.: 1.469
ma è così difficile capire che il sistema sanitario nazionale che paghiamo profumatamente con le trattenute sulle nostre buste paga deve erogare servizi pubblici e non rimborsare quelli privati? pare di si...... se in Regione si intende sperimentare il parto a domicilio come in altri paesi lo si faccia attraverso il potenziamento di risorse interne agli ospedali e gratuitamente, non con il rimborso pubblico di cifre che comunque debbono essere preventivamente anticipate, a privati.
Va benissimo sperimentare il parto a domicilio, ma va fatto attraverso ostetriche già assunte, stipendiate e operanti negli ospedali pubblici, nè privati, nè in convenzione tramite Associazioni di categoria, va istituito un servizio all'interno dei reparti di ostetricia degli ospedali rivolti al servizio domiciliare. Non attraverso privati pagati con soldi pubblici......... Il privato ha il sacrosanto diritto di operare ma attraversi fondi privati non pubblici ( è lo stesso discorso della scuola....), pensavo che il discorso della salvaguardia di servizi essenziali quali l'acqua pubblica l'istruzione e la Sanità pubblica fossero nel M5S, principi assodati.
Appoggio in pieno...
Powered by mvnForum

Iscriviti

Membri di Meetup, accedete

Cliccando su "Iscriviti" o "Iscriviti con Facebook", confermi di accettare i nostri Termini di Servizio & Normativa sulla privacy