addressalign-toparrow-leftarrow-right-10x10arrow-rightbackbellblockcalendarcameraccwcheckchevron-downchevron-leftchevron-rightchevron-small-downchevron-small-leftchevron-small-rightchevron-small-upchevron-upcircle-with-checkcircle-with-crosscircle-with-pluscontroller-playcredit-cardcrossdots-three-verticaleditemptyheartexporteye-with-lineeyefacebookfolderfullheartglobe--smallglobegmailgooglegroupshelp-with-circleimageimagesinstagramFill 1languagelaunch-new-window--smalllight-bulblinklocation-pinlockm-swarmSearchmailmediummessagesminusmobilemoremuplabelShape 3 + Rectangle 1ShapeoutlookpersonJoin Group on CardStartprice-ribbonprintShapeShapeShapeShapeImported LayersImported LayersImported Layersshieldstartickettrashtriangle-downtriangle-uptwitteruserwarningyahooyoutube

Bacheca del gruppo MeetUp Europa Meetup Europa - Discussioni › "L'importanza della Geologia. Intervista a Franco Maranzana".

"L'importanza della Geologia. Intervista a Franco Maranzana". Un occasione per migliorarsi!

Max
Max_Pizzato
Pau, FR
Post n.: 11
Voglio scrivere due righe riguardo la discussione web avuta ieri sulla geologia con Franco Maranzana.

Onestamente, mi aspettavo qualcosa di più.

Prima di tutto non è stata una discussione ma un monologo con qualche leggera e banale domanda, affrontando male poche tematiche. Forse sarebbe stato meglio che come interlocutore ci fosse stato un esperto in materia. Credevo si dovesse spiegare un po' meglio la situazione in Italia e invece ci si è concentrati soprattutto sulla geotermia a bassa temperatura. Non si è parlato di protezione civile, si è solo accennato ai terremoti (manco una parola sulla sentenza contro i geologi della protezione civile) spiegando goffamente come s'interviene per mettere in sicurezza uno stabile. Non si è parlato del futuro della geotermia profonda ad alta temperatura. Non si è mostrato alcun dato. Non si è parlato del fracturing e delle perforazioni. Non si è parlato dei famosi gas da argille, che in tutta Europa e nel Mondo stanno sollevando un caso. Non si è parlato delle agevolazione pubbliche per la geotermia (feed-in tarif). Non si è parlato dell'inquinamento delle risorse idrogeologiche e del loro depauperamento. Non si è parlato del riscaldamento globale. Capisco che c'era poco tempo ma mi è sembrata una lezione da asilo nido dove molti ascoltatori chattavano di altre problematiche o cazzate varie facendo solo demagogia.

Si poteva fare molto di più. E onestamente, non c'è bisogno di chiamare un geologo di 80 anni (col tutto rispetto e stima che ho per lui) quando ci sono tanti geologi nel M5S, giovani, competenti e aggiornati. Sicuramente si apprende di più e meglio da una trasmissione di Alberto Angela.

Secondo me era l'occasione per formare gli attivisti su tematiche ancora poco conosciute e molto use alla demagogia. Mi aspettavo di vedere molti candidati. Un giorno probabilmente, dovranno votare leggi in materia. E come potranno decidere se non avranno nessuna conoscenza? Purtroppo, come sempre, l'ambiente è posto in secondo piano. Chi fa politica s'informa sull'economia, sul diritto, sul lavoro ma mai o quasi sull'ambiente. Mi auguro vivamente di non dover sentire le solite demagogie e stupidaggine dai futuri porta voce riguardo l'ambiente.

Un'occasione persa. Peccato!
Mike C.
user 47322782
Gallarate, VA
Post n.: 218
Carissimo,
grazie per il prezioso feedback. Non é per nulla un occasione persa visto cosa la tua riflessione introduce a seguito di quello che tu chiami fallimento. Io non sono un tennico ma un uomo della strada che non sapeva nemmeno quello di cui abbiamo parlato smile. L'immagine dell'asilo nido mi piace perché é dali che effettivamente siamo partiti. Ora prendo buonissima nota dei temi che tu hai introdotto per approfondirli in una eventuale puntata per alunni di scuola media. Se ti va di collaborare con me sull'organizzazione, sei il benvenuto. Se preferisci farlo per conto tuo sei in benvenuto. In ogni caso grazie per quanto espresso in quanto lo voglio leggere come un invito a migliorarsi e di questo ti ringrazio ancora.
Un ex-membro
Post n.: 1
Ciao,
e' possibile rivedere la puntata online,
e' un tema che non conosco e mi piacerebbe saperne di piu'.
magari qualche link farebbe comodo,cosi uno s fa un infarinatura dell'argomento.
Avete parlato anche dei recenti terremoti?
Ciau
Max
Max_Pizzato
Pau, FR
Post n.: 12
Carissimo,
grazie per il prezioso feedback. Non é per nulla un occasione persa visto cosa la tua riflessione introduce a seguito di quello che tu chiami fallimento. Io non sono un tennico ma un uomo della strada che non sapeva nemmeno quello di cui abbiamo parlato smile. L'immagine dell'asilo nido mi piace perché é dali che effettivamente siamo partiti. Ora prendo buonissima nota dei temi che tu hai introdotto per approfondirli in una eventuale puntata per alunni di scuola media. Se ti va di collaborare con me sull'organizzazione, sei il benvenuto. Se preferisci farlo per conto tuo sei in benvenuto. In ogni caso grazie per quanto espresso in quanto lo voglio leggere come un invito a migliorarsi e di questo ti ringrazio ancora.

Ciao Mike

sono ben lieto di collaborare con te sia per eventuali discussioni nel meet up sia per la tua scuola. Mi rendo conto di essere stato un po' duro nel mio commento. Ma è stata la delusione e l'arrabbiatura del momento. Non ho internet a casa e sono rimasto in ufficio espressamente per seguirvi.
In ogni caso complimenti per l'idea e l'impegno. E' un inizio. Faremo meglio ;-)
Andrea T.
Andrea_Turra
Paris, FR
Post n.: 137
Carissimo,
grazie per il prezioso feedback. Non é per nulla un occasione persa visto cosa la tua riflessione introduce a seguito di quello che tu chiami fallimento. Io non sono un tennico ma un uomo della strada che non sapeva nemmeno quello di cui abbiamo parlato smile. L'immagine dell'asilo nido mi piace perché é dali che effettivamente siamo partiti. Ora prendo buonissima nota dei temi che tu hai introdotto per approfondirli in una eventuale puntata per alunni di scuola media. Se ti va di collaborare con me sull'organizzazione, sei il benvenuto. Se preferisci farlo per conto tuo sei in benvenuto. In ogni caso grazie per quanto espresso in quanto lo voglio leggere come un invito a migliorarsi e di questo ti ringrazio ancora.

Ciao Mike

sono ben lieto di collaborare con te sia per eventuali discussioni nel meet up sia per la tua scuola. Mi rendo conto di essere stato un po' duro nel mio commento. Ma è stata la delusione e l'arrabbiatura del momento. Non ho internet a casa e sono rimasto in ufficio espressamente per seguirvi.
In ogni caso complimenti per l'idea e l'impegno. E' un inizio. Faremo meglio ;-)

Questo è lo spirito giusto, bravo.
Ho aperto anche questo post per portare avanti la tua proposta di volantinaggio mirato

http://www.meetup.com...­

Grazie dei contributi!
Mike C.
user 47322782
Gallarate, VA
Post n.: 219
Max,

Ho ben compreso che il tono era il frutto di un'aspettativa delusa. Ora l'obiettivo era ben diverso da quello che tu ti aspettavi e nella fattispecie li trovo entrambi, assolutamente perseguibili. Il mio é di fare un informazione, udite, udite, for Dummies, cosa di per sé già ambiziosa, indipendentemente dall'argomento trattato. Arrivare a fare "formazione", ullalà, mi spaventa il solo pensarlo. Per contro con il supporto di un vero tennico, mi sento assolutamente titolato a dare il mio contributo per quello che resta, solo e sempre, il mio obbiettivo principe di rendere comprensibile a tutti (ti rendi conto della sfida ambiziosa?) quello di cui stiamo parlando.

La seconda ambiziosa ambizione é la finalità e cioé di permettere a tutti, candidati o meno, simpatizzanti o meno, di potersi fare un opinone personale non tipo "l'ha detto tizio, non ho capito una fava ma é un gran capoccione ed allora ci credo" ma "ho capito i pro ed i contro e scelgo..."

Detto questo, approfittando della tua disponibilità, ti chiederei di preparare una scaletta di come approfondiresti uno dei temi da te indicati, e quale modalità ti sembra più opportuna per trattarlo. Faccio un esempio: Il problema del CO² é sovrastimato e vi spiego perché, secondo me. Ora in questo approcio informativo io mi ci ritrovo. Per contro se il tema é Discutiamo intorno al CO² per decidere se é un problema o no, io non ho valore aggiunto (sempre ammesso che si possa considerare tale:)), salvo conttribuire a spiegare la posizione eventualmente condivisa alla fine di questa discussione.

Sono d'accordo con te. E' un inizio!!

Pier M.
user 8580660
Golfo Aranci, OT
Post n.: 40
Purtroppo non ho potuto seguire l'intervista, e dal titolo anch'io mi aspettavo quanto descritto dal messaggio di Max. Anch'io contribuisco volentieri a stilare una scaletta di approfondimenti. Anche se non sono geologo mi occupo di energie rinnovabili e ho avuto occasione di approfondire, sia professionalmente che privatamente, la geotermia profonda.
Mike C.
user 47322782
Gallarate, VA
Post n.: 220
Pierluigi, abile ed arruolato.

Sto aspettando dallo Staff che mi diano il link alla trasmissione. Nel frattempo mi piacerebbe avere una tua opinione in merito a quanto proposto a Max su come organizzare la cosa.

Io nel frattempo:

ho verificato la disponibilità di Franco ad affrontare i seguenti temi: la sentenza , geotermia ad alta temperatura, fracturing, gas argille "shales", riscaldamento globale, il sondaggio più profondo dei russi, ecc.

Gli ho chiesto un contatto disponibile ad approfondire il tema delle case ecologiche, come si progettano, quanto costano, limiti, ecc.
Ricordo che il mio obiettivo è quello di fare informazione comprensibile, for Dummies appunto, sperando, umilmente, di aiutare a comprendere e di contribuire all’aumento di scelte consapevoli.
Mike C.
user 47322782
Gallarate, VA
Post n.: 221
@ Max

e se cambiassimo il titolo di questo thread in "Un occasione per migliorarsi!" ?

visto che mi sembra piuttosto questo lo spirito ceh stiamo seguendo...smile
Max
Max_Pizzato
Pau, FR
Post n.: 13
Perfetto. Vedo che si sta creando interesse ed adesione. Gli argomenti proposti da Franco vanno benissimo. La mia esperienza è soprattutto sull'idrogeologia, le perforazioni e la geotermia profonda. Dunque, uno dei temi che varrebbe la pena approfondire è proprio la geotermia profonda per la produzione elettrica. E' una delle energie rinnovabili sulla quale si stanno preparando molti Stati, compresa l'Italia, anche se potrebbe fare meglio. Le energie rinnovabili sono ormai divenute un must per il rispetto del protocollo di Kyoto e dell'accordo europeo 20-20-20.

Come possiamo procedere?

D'accordo per cambiare il titolo della discussione. Ma come si fa?
Powered by mvnForum

Iscriviti

Membri di Meetup, accedete

Cliccando su "Iscriviti" o "Iscriviti con Facebook", confermi di accettare i nostri Termini di Servizio & Normativa sulla privacy