Past Meetup

Festa provinciale M5S Mantova e provincia

Location image of event venue

Details

Il 12,13,14 Luglio 2013 faremo una festa provinciale del movimento 5 stelle , verranno organizzate serate a tema in cui discuteremo di :

Venerdi: Mafia

Sabato : bio gas / bio masse

Domenica : Economia

Ovviamente in tutte e 3 le serate sarà possibile cenare nell'area feste e fra un dibattito e l'altro ascoltare della buona musica dal vivo .

Siamo già abbastanza organizzati ma se qualcuno ha voglia di darci una mano durante la festa è il benvenuto

ECCO IL VOLANTINO DELLA FESTA, VI CHIEDIAMO DI DIFFONDERLO (http://files.meetup.com/4439512/programma_festa_mantova.jpg)

I GRANDI DIBATTITI A 5 STELLE

VENERDì 12 LUGLIO ore[masked]° giornata della legalità

Dopo la prima giornata della legalità dello scorso agosto a Buscoldo, vogliamo dare continuità all’appello che fece l’anno scorso il Procuratore Capo di Mantova Dott. Antonino Condorelli, di stringerci tutti attorno alla Costituzione, a difesa della Magistratura e contro il cancro sociale ed economico di Mafia e ‘Ndrangheta che anche nel mantovano sono sempre più presenti e ramificate.Durante la serata sarà possibile deporre nelle apposite urne, il questionario sulla percezione delle mafie nel mantovano, creato dall’istituto di criminologia FDE. Relatori:

Claudio Meneghetti, autore del libro “’Ndrangheta all’assalto delle terre dei Gonzaga”

Dott. Luigi Caracciolo, professore di criminologia dell’istituto FDE

Andrea Fiasconaro, consigliere regionale MoVimento 5 Stelle

SABATO 13 LUGLIO ore 20.50 La pericolosità delle centrali a bio gas

Le centrali a bio gas e bio massa non hanno nulla a che fare con l’ecologia perché inquinano pesantemente l’aria e l’ambiente circostante e non hanno nulla a che vedere con l’economia perché sono solo una speculazione che approfitta di incentivi anomali che paghiamo noi cittadini nella bolletta dell’energia elettrica. Vi diremo tutto quello che i biogasisti e gli amministratori locali non ci hanno mai detto: tutta la verità sui danni delle centrali a bio gas. Relatori:

Prof. Michele Corti, agronomo, docente universitario, coordinatore di tutti i comitati d’Italia NO bio gas.

Ing. Giuseppe Magro (..un genio), inventore del software Q-Cumber, per monitorare in rete, in modo condiviso e interattivo tutte le fonti di inquinamento del territorio italiano.

Dott. Alberto Zolezzi, portavoce alla Camera dei Deputati, MoVimento 5 Stelle. (commissione ambiente)

DOMENICA 14 LUGLIO ore 20.50 La crisi economica

Strumenti e idee per superare la crisi economica. Relatori:

Piero Ricca, blogger e opinionista politico.

Prof. Pier Paolo dal Monte, del coordinamento nazionale circoli per la Decrescita Felice.

Dott. Gabriele Pernechele, economista, esperto in bilanci.

Dott. Luigi Gaetti, portavoce al Senato, MoVimento 5 Stelle. (vice-presidente commissione agricoltura)

I GRUPPI MUSICALI

Venerdi
PALCO PRINCIPALE: Stefano & The Wiu-Dana
Un gruppo di amici viadanesi con la passione nel sangue per la musica italiana anni[masked]. Tra sonorità vintage e rock melodico, proporrano alcuni dei successi dei Nomadi, Battisti, Zucchero, PFM e Vasco Rossi

AREA BAR: Fabrizio Scrivano: chitarrista jazz, delicato acrobata delle note e delle armonie, un

piacere da ascoltare fino in fondo e chissà, forse potrebbero esserci sorprese..
amici che vengono e ci regalano qualche cameo interessante…
Marco Ferrari: cantautore, chitarrista, artista del mondo…Tutto da scoprire sotto le
stelle

Sabato
PALCO PRINCIPALE: RIONE SANITÀ
Una nuova realtà nel panorama musicale mantovano, una band che interpreta in chiave sofisticata, inedita ed ironica brani di blues, soul e swing prevalentemente italiani ma anche internazionali. Perché "RIONE SANITÀ"? I membri di questa band operano in vari settori sanitari, da quello medico a quello ottico a quello della psicologia e della comunicazione sanitaria.

AREA BAR: Margarita Chum: si formano come trio acustico con Laura Lodi Rizzini alla voce,Mattia Chiozzini alla Chitarra e Stefano Bertozzi alle percussioni.
Propongono un viaggio dagli anni 70 agli anni 90 rivisitando e ri-arrangiando i grandi successi Soul e Funky di Aretha Franklin, Etta James, Stevie Wonder e tanti altri tutti in versione acustica.
Decisamente una serata all’insegna del ritmo brillante e coinvolgente.

Kaluma: Il progetto Kaluma nasce da un idea di Mattia Chiozzini(Voce e chitarra),Luca Ghidorsi(Basso) e Carlo Vezzosi(Batteria).
Gruppo dalle sonorità indie si avvale solo della lingua italiana, con lo scopo di avere una comunicazione più diretta con il pubblico.

Alcune cover di autori del panorama Italiano come Verdena, Subsonica,tre allegri ragazzi morti e altri ancora, si alternano a canzoni inedite dei kaluma proponendo un mix di sonorità eclettiche dallo stile attuale e ricco di significati.

Domenica
PALCO PRINCIPALE: Nebbiosa
Progetto nato 14 anni fa', sulla visione negativa di una societa' sempre piu' improntata sul singolo interesse e indifferente alla collettivita' . I brani inediti dei Nebbiosa evidenziano il lato peggiore della societa', alla quale addossano la responsabilità della situazione attuale. I Nebbiosa vedono una necessità di cambiamento e ipotizzano la possibilità per l’individuo di crearsi una vita soddisfacente, avendo come vincolo un limite morale oltre il quale si invaderebbe la libertà altrui. Una condizione paritaria tra tutte le persone. Rock messaggero!

AREA BAR: Giordi And The Fresch Flowers: Giordana Giacometti(voce),Mattia Chiozzini(voce e chitarra) e Stefano Bertozzi(voce e percussioni).
Repertorio che spazia da musiche dai toni soft e d’atmosfera, ai più ballabili e frizzanti evergreen, propongono cover rivisitate dai classici anni 60 fino alle piu moderne Hit del momento.
Lo scopo dei Giordì & The Fresch flowers è di ricreare, nel contesto dell’esibizione live, un momento piacevole che possano coinvolgere il pubblico di
tutte le età.

Jam ad libitum…

I concerti nell’area BAR cominceranno verso le 18.30 ed accompagneranno l’aperitivo che si potrà gustare rinfrancandosi, oltre alle papille gustative, anche i timpani
I concerti sul palco principale invece seguiranno i dibattiti ed inizieranno verso le 22.00 circa