addressalign-toparrow-leftarrow-right-10x10arrow-rightbackbellblockcalendarcameraccwcheckchevron-downchevron-leftchevron-rightchevron-small-downchevron-small-leftchevron-small-rightchevron-small-upchevron-upcircle-with-checkcircle-with-crosscircle-with-pluscontroller-playcredit-cardcrossdots-three-verticaleditemptyheartexporteye-with-lineeyefacebookfolderfullheartglobe--smallglobegmailgooglegroupshelp-with-circleimageimagesinstagramFill 1languagelaunch-new-window--smalllight-bulblinklocation-pinlockm-swarmSearchmailmediummessagesminusmobilemoremuplabelShape 3 + Rectangle 1ShapeoutlookpersonJoin Group on CardStartprice-ribbonprintShapeShapeShapeShapeImported LayersImported LayersImported Layersshieldstartickettrashtriangle-downtriangle-uptwitteruserwarningyahooyoutube

Lombardia 5 stelle Message Board TUTTO IL RESTO e ARCHIVIO PRECEDENTI DISCUSSIONI › incredibile: antigrillo capolista m5s

incredibile: antigrillo capolista m5s

This message board is read-only.

Gianpaolo F.
Olmo58
San Martino del Lago, CR
Post #: 48

Se c'era un motivo per cui ho chiesto di fare regole comuni a tutta la regione e votato CONTRO l'indipendenza delle provincie era semplicemente perchè sapevo benissimo, conoscendo i pollastri, che ognuno avrebbe fatto i caxxacci suoi, fuori e dentro il non statuto.

Hai pienamente ragione, io invece votai per far votare ad ogni provincia i propri candidati e, col senno di poi, devo dire che avevate ragione voi e torto io, il fatto è che non conoscevo i pollastri...

Non sei stato l'unico ma non deve passare che gli "scaltri " sono dei furbi e gli altri coglioni wink
Roberto B.
Il_Bubz
Motta Visconti, MI
Post #: 7
Visto che fare le figure da cioccolatai con l'opinione pubblica, proprio alle elezioni che dovrebbero portare al nuovo rinascimento itaGliano, non mi pare un buon biglietto da visita, un bel taglio al ramo malato mi sembra il minimo sindacale! In questo caso, io sono per i metodi drastici! No SCILLIPOTAME nel M5S!

Bubz
Matteo Della N.
user 69070322
Crema, CR
Post #: 18

Inoltre, come spiegano sopra Bolognino e Della Noce (ma molti altri prima di loro), il voto di Como era truccato

Precisazione: io non ho detto da nessuna parte che il voto di Como fosse truccato, dal momento che non ho nessun elemento per affermarlo. Ho detto che nel 1° incontro regionale si era votato per non far candidare chi si era già candidato con altri partiti in precedenti elezioni (io ero contrario a una misura così drastica, ma questo è stato votato). Mi pare di capire che a Como i candidabili alle regionalie siano stati preselezionati, cosa che invece non è avvenuta a Cremona dove si è presentato chi ha voluto.
Per rispondere anche a un altro commento, dico anche che non è stata l'unica votazione del 1° incontro poi disattesa. Si era votato anche per l'autonomia delle province e Cremona aveva poi deciso internamente per la votazione dei candidati con metodo Schulze e voto fisico nelle sedi dei M5S locali. Successivamente sono state imposte a noi, come a tutti credo, le 3 preferenze con votazione on-line. Adesso scopro che siamo stati noi di Crema a tramare per le 3 preferenze. Come avremmo fatto? Abbiamo fatto una imposizione allo staff? In tal caso, devono essere veramente potenti quelli di Crema.
SERGIO M.
Kintamani
Milano, MI
Post #: 119
Quoto questa proposta a cui aggiungerei:..
pubblicazione on-line dichiarazione dei redditi dei candidati ex-ante da poter confrontare ex-post mandato in maniera cristallina.
Propongo che all'Incontro Regionale di Saronno del 12 Gennaio 2013 venga inserito nell'ODG:

incandidabilita': regole requisiti decadenza


In modo da far votare ai presenti in maggioranza assoluta l'eventuale
esautorazione di chi non ha rispettato le regole.
E' inutile continuare a spendere altro tempo in questo topic aspettando il veto
dello Staff: incontriamoci, chi ha voglia di votare
ovviamente così come su LQFB, dove
chiunque può esserci se lo desidera, e la maggioranza delibererà in tal modo faremo vedere a tutti che
non il M5S non si scherza!


premesso che attualmente (e ripeto attualmente ) non abbiamo NESSUNO strumento per sfiduciare la lista che ha prodotto delle candidature che a posteriori risultino sgradite per motivi diversi a tutti, a parte o ad alcuni.

Vi ripropongo l'idea di far firmare un contratto etico a tutti i candidati, senza esclusione di sorta, in cui si impegnino volontariamente a rimettere le loro dimissioni vincolate ad una votazione del gruppo Lombardia 5 stelle
(così come ad esempio enunciata nella bozza che ho redatto: ad esempio, con una votazione a quorum , con una
maggioranza di almeno un due terzi degli iscritti, preannunciata in 3 settimane di anticipo e convocata in merito a prove inconfutabili di tradimento del contratto etico, ovvero se i candidati eletti mancassero in alcun modo al programma, alle regole sul compenso economico, al rispetto della trasparenza e del "vincolo" di mandato nel m5s, o tradissero quelle "regolette" sulla pubblicità personalistica per l'elezione o le altre cose citate che sono
semplicemente e banalmente ciò che i nostri eletti da sempre rispettano o dovrebbero rispettare)

luca71
user 5236104
Milano, MI
Post #: 5,980
Sergio, secondo me da ora in poi qualsiasi scelta facciamo, dobbiamo sottoporla a votazione del nazionale e non di assemblee fisiche o di sondaggi su questo MU.
Quindi occorre chiedere allo staff la possibilità di sottoporre l'eventuale proposta ad un sondaggio sul nazionale fra tutti gli iscritti certificati della Lombardia.

il percorso secondo me ottimale dovrebbe essere questo:

chiedere con sondaggio (da fare sul nazionale, se non è possibile allora da farlo qui) se si è d'accordo nel preparare un contratto etico (non obbligatorio perchè ormai le votazioni per le candidature sono gia avvenute e quindi nel caso della obbligatorietà andava preparato prima delle votazioni) da sottoporre alla sottoscrizione dei candidati.

nel caso di esito positivo raccogliere tutte le proposte (su apposita discussione da aprire qui o su LF) da inserire nel contratto etico e poi sottoporle a votazione (se possibile sul nazionale altrimenti qui sul MU regionale)

redigere il contratto etico finale con tutte le proposte che ricevono il voto favorevole della maggioranza assoluta dei voti raccolti per ogni singola proposta
Christian di F.
Christian_di_Feo
Soresina, CR
Post #: 119
Scusate l'intromissione, ma se qualcuno attacca il gruppo a cui appartengo non riesco a starmene inerme.

Sapevo di far parte di un grandissimo gruppo locale del MoVimento (M5S Cremasco) ma non credevo che fossimo così influenti nei confronti dello Staff! Addirittura capaci di "truccare" le elezioni partendo dal sistema informatico centrale!

Per favore, evitiamo diffamazioni in calce parlando di accordi e surrogati (per non spingerci sulla calunnia, visto che si accusa di reati non compiuti)!

Leggo che per quanto riguarda la Provincia di Cremona avevamo "60 votanti in tutta la Provincia (40 circa di Crema e 20 circa di Cremona) per le Regionalie.".
Primo quesito:
Come si fa ad essere certi di questi numeri? Noi di Crema non lo sapevamo, eppure siamo quelli influenti. Magari non tutto il bacino ha votato, che ne sappiamo?
Secondo quesito:
Un po' di matematica. Poniamo che i numeri del primo quesito siano giusti, visto che appoggiano una tesi accusatoria, e guardiamo la classifica finale:
1 Sari Anna – 28 – Capralba – Altra professione – 40
2 Della Noce Matteo – 30 – Crema – Altra professione – 35
3 Crotti Paride – 39 – Romanengo – Impiegato – 25
4 Fattori Gianpaolo – 54 – San Martino del Lago – Libero professionista – 23
5 Alghisi Massimo – 40 – Persico Dosimo – Agente – 15
6 Lanfredi Maria Lucia – 53 – Cremona – Insegnante – 15
7 Spotti Stefano – 30 – Cremona – Studente – 14
8 Del Priore Leonardo – 33 – Bagnolo Cremasco – Artigiano – 13
Qualcosa non torna: se tutti i voti fossero stati premeditati e coordinati dalla territorialità, per cui Cremona vota i Cremonesi, Crema i Cremaschi e Bagnolo i Bagnolesi, qualcuno non ha rispettato i patti! Tradimento! Cremona non avrebbe votato tutti i suoi e Crema idem, e addirittura Bagnolo aveva un bacino di attivisti inaspettato!

Ora, mettiamo da parte l'ironia e con lei queste battaglie inutili e sterili. Io leggo solo battaglie di poltrona (addirittura il discorso si è spostato dalla questione "ordine di genere" a "elezioni bulgare") e questo non è il M5S.

Per cui stimo Anna, Paride e Matteo che non rispondono più a queste accuse ed intervengono per portare fatti certi inerenti alla questione e dedicano il loro tempo per cause politiche più importanti.

Spero che la cosa si concluda qua e per quanto mi riguarda non proseguirò nella discussione (salvo casi eccezionali), ho dei consigli e delle commissioni che mi aspettano.

Regards
Christian
Romano G.
user 44835752
Brescia, BS
Post #: 249
Ma la discussione non era relativa ad un candidato antigrillo (così definito)?
A former member
Post #: 176
Non sei stato l'unico ma non deve passare che gli "scaltri " sono dei furbi e gli altri coglioni .....ed invece funziona proprio così considerato che gli scaltri si sono visti anche con le doppie candidature nonostante il risultato di un sondaggio del 12 novembre decretasse a maggioranza assoluta che chi PRESENTAVA la propria candidatura alle regionali DOVEVA DA SUBITO RITIRARE QUELLA ALLE POLITICHE con il risultato che avremo 3 senatori che hanno fatto il salto della quaglia a fine novembre fregandosene di regole e sondaggi che tanto quando non fanno comodo non sono più importanti:lo ha deciso anche il gatto della gilda e quindi dev'essere vero...
Mauro S.
user 67157862
Milano, MI
Post #: 88
Luca:
preparare un contratto etico

e mentre noi prepariamo i contratti etici, campa cavallo...smile

CLAMOROSO!
Scopro adesso che Endrizzi il 24 dicembre si è fatto raccogliere le firme dai suoi amici pdl:
http://www.forzacaval...­

a parte il nome, se qualcuno avesse qualche dubbio su chi sono questi di forza cavallasca, ecco qua:
http://www.forzacaval...­

possibile che debba essere sempre io a scoprire le cose?
A former member
Post #: 308
Non c'è nulla di clamoroso, nella raccolta delle firme, i certificatori nei comuni dove non era presente il m5s, erano tutti di altri partiti e oltretutto nessuno ha mai vietato a militanti di altri partiti di andare a firmare le nostre liste elettorali.

Se l'elettore a cinque stelle userà la preferenza. il problema svanirà nel nulla.
Powered by mvnForum

Sign up

Meetup members, Log in

By clicking "Sign up" or "Sign up using Facebook", you confirm that you accept our Terms of Service & Privacy Policy