addressalign-toparrow-leftarrow-leftarrow-right-10x10arrow-rightbackbellblockcalendarcameraccwcheckchevron-downchevron-leftchevron-rightchevron-small-downchevron-small-leftchevron-small-rightchevron-small-upchevron-upcircle-with-checkcircle-with-crosscircle-with-pluscontroller-playcredit-cardcrossdots-three-verticaleditemptyheartexporteye-with-lineeyefacebookfolderfullheartglobe--smallglobegmailgooglegroupshelp-with-circleimageimagesinstagramFill 1languagelaunch-new-window--smalllight-bulblinklocation-pinlockm-swarmSearchmailmediummessagesminusmobilemoremuplabelShape 3 + Rectangle 1ShapeoutlookpersonJoin Group on CardStartprice-ribbonprintShapeShapeShapeShapeImported LayersImported LayersImported Layersshieldstartickettrashtriangle-downtriangle-uptwitteruserwarningyahooyoutube

Lombardia 5 stelle Message Board VII Commissione - Cultura, istruzione, formazione, comunicazione e sport + Gdl › petizione per l'abolizione dei buoni scuola dell'associazione NonUnodiMeno d

petizione per l'abolizione dei buoni scuola dell'associazione NonUnodiMeno di Milano

This message board is read-only.

Anna S.
user 13187316
Crema, CR
Post #: 93
Ciao a tutti,
il M5S Cremasco ha ricevuto l'invito ad aderire alla petizione in oggetto, che potete trovare qui

Tale invito ci è arrivato da Rete Scuole Crema, con cui abbiamo collaborato per rendere nota alla cittadinanza come la giunta regionale guidata da Formigoni e dall’allora assessore all’Istruzione Rossoni, nel 2008 abbiano regalato oltre 1 milione di euro per la costruzione della scuola di Comunione e Liberazione di Crema.
Rete Scuole ci ha girato questa richiesta:
"vi chiediamo di aiutarci in una iniziativa
perfettamente legata al discorso della difesa della scuola pubblica,
una raccolta firme contro i buoni scuola della Regione Lombardia.
Se naturalmente siete d’accordo, vi chiediamo di utilizzare, singolarmente
ma anche come forze politiche,
tutti i mezzi a vostra disposizione, dalla mailing list, al passaparola,
agli sms, all’utilizzo di siti"

Trattandosi di argomento di interesse regionale, allarghiamo la discussione in modo da poter dire a Rete Scuole se aderiamo come M5S, cosa che personalmente ritengo auspicabile visto che la petizione è in linea con quanto proposto dal nostro programma.
Dite la vostra!
Laura A.
user 7045942
Arese, MI
Post #: 465
Grazie agli amici di Crema.
Sono completamente d’accordo di estendere questa iniziativa a livello regionale, anche in considerazione del fatto che il nostro programma si esprime molto chiaramente su questo tema.
Qui trovate il programma completo
http://www.meetup.com...­
e qui in dettaglio un breve passaggio su questo specifico argomento:

In controtendenza con le attuali politiche regionali che hanno istituzionalizzato e legittimato un privilegio per le scuole private (L.R. 6 agosto 2007, n. 19) ed in relazione alla “autonomia delle istituzioni scolastiche e formative e della parità dei soggetti accreditati che erogano i servizi” si propone di pianificare l’obiettivo di ZERO finanziamenti alle scuole private/paritarie, attraverso:

==> accesso alla dote scolastica consentito solo agli studenti della scuola pubblica per evitare il finanziamento indiretto delle scuole private
==> garanzia di accreditamento delle scuole private, alle medesime condizioni di standard qualitativi richiesti alle scuole pubbliche, quindi pari dignità ma senza oneri per lo Stato
==> ridefinizione, nel breve periodo, per le scuole paritarie che ricevono contributi pubblici, di parametri stringenti ed immediati, logici e sostenibili, nell'ambito di una politica della più ampia accoglienza, che includa gli studenti con handicap o in condizioni di svantaggio e che non discrimini per credo religioso
etc. etc.


Resta il fatto che, con i nostri 9 consiglieri del M5S in giunta, alla prima occasione e nella sede istituzionale preposta, dovremo far valere questa precisa volontà e studiare il modo di renderla attuabile quanto prima.

Non si tratta più di firmare petizioni... cambiamo la prospettiva: ora siamo dentro (anche se in minoranza!) e attivi.

A former member
Post #: 34
per me la dovrebbero firmare tutti e si può studiare come farla diventare iniziativa regionale
Claudio M.
user 13216008
Rozzano, MI
Post #: 595
Direi che è ben più che interessante, è d'obbligo...

Possiamo fare un comunicato stampa? in modo che l'adesione sia ufficiale? e tirare una stoccata al capicollo "debuonizzato"?
Paride C.
user 6362670
Romanengo, CR
Post #: 342
Dobbiamo capire come fare per essere autorizzati a fare un comunicato stampa a nome del moVimento regionale.

Forse mettendo il comunicato su Liquid Feedback? Sarà sufficiente?
Eugenio C.
user 11830521
Milano, MI
Post #: 462
Sono d'accordo con l'iniziativa.
Luigi P.
LuigiPiccirillo
Cusano Milanino, MI
Post #: 140
...firmato...d'accordo...diffusa...condi­visa... :-D
Gianmarco C.
GCorbetta
Monza, MI
Post #: 2,337
D'accordo, direi che possiamo portare l'iniziativa in Consiglio Regionale.
Luigi P.
LuigiPiccirillo
Cusano Milanino, MI
Post #: 142
...predisponiamo già il testo per la mozione?
Laura inizi tu? visto che hai più riferimenti normativi e di contenuti? :-D

non è per scaricare, il primo che scrive ora fà ;-) è semplicemente per correttezza d'ordire cronologico ed anche perchè tu per la scuola mi semmmmbra sia più afferrata di molti ;-)
Paride C.
user 6362670
Romanengo, CR
Post #: 343
Qualcuno sa dirmi se siamo organizzati per creare ed autorizzare un comunicato stampa a nome del moVimento a livello regionale?
Powered by mvnForum

Sign up

Meetup members, Log in

By clicking "Sign up" or "Sign up using Facebook", you confirm that you accept our Terms of Service & Privacy Policy