addressalign-toparrow-leftarrow-leftarrow-right-10x10arrow-rightbackbellblockcalendarcameraccwcheckchevron-downchevron-leftchevron-rightchevron-small-downchevron-small-leftchevron-small-rightchevron-small-upchevron-upcircle-with-checkcircle-with-crosscircle-with-pluscontroller-playcredit-cardcrossdots-three-verticaleditemptyheartexporteye-with-lineeyefacebookfolderfullheartglobe--smallglobegmailgooglegroupshelp-with-circleimageimagesinstagramFill 1languagelaunch-new-window--smalllight-bulblinklocation-pinlockm-swarmSearchmailmediummessagesminusmobilemoremuplabelShape 3 + Rectangle 1ShapeoutlookpersonJoin Group on CardStartprice-ribbonprintShapeShapeShapeShapeImported LayersImported LayersImported Layersshieldstartickettrashtriangle-downtriangle-uptwitteruserwarningyahooyoutube

Meetup Amici di Beppe Grillo London, UK Message Board Archivio › Signoraggio II: SOLUZIONI AL PROBLEMA...

Signoraggio II: SOLUZIONI AL PROBLEMA...

A former member
Post #: 183
Nulla di tutto quello che chiedi.

Quindi tu sei d'accordo che il TUS lo decida la BdI?
E sei contrario ad obbligare le banche a comprare titoli di stato a tassi di favore per lo Stato?

Potere allo stato di emettere moneta senza debito.

Quindi denaro basato su cosa?

E come lo pagheresti il debito pregresso?

Denaro dello stato sovrano, esente da debito. La BdI che è una banca privata come la pincopallino bank facesse la banca privata e decidesse i tassi che vuole per i propri clienti.
Il debito pregresso con chi?
Alessandro R.
aledeniz
London, GB
Post #: 187

Quindi tu sei d'accordo che il TUS lo decida la BdI?
E sei contrario ad obbligare le banche a comprare titoli di stato a tassi di favore per lo Stato?

Non hai risposto a queste domande.


Potere allo stato di emettere moneta senza debito.

Quindi denaro basato su cosa?

E come lo pagheresti il debito pregresso?

Denaro dello stato sovrano, esente da debito. La BdI che è una banca privata come la pincopallino bank facesse la banca privata e decidesse i tassi che vuole per i propri clienti.
Il debito pregresso con chi?

Il creditori del debito pubblico sono tutti quelli che possiedono i titoli di Stato Italiano, perlopiu' cittadini Italiani (non solo direttamente, ma anche indirettamente, tramite INPS, INAIL, i fondi pensione, le assicurazioni sulla vita, i fondi obbligazionari, etc etc).

Se il debito pubblico italiano andasse in default, andrebbe in fumo il sistema pensionistico italiano, andrebbero in fumo i risparmi di milioni di lavoratori. E' questo che desideri?

Debito pubblico e massa monetaria sono due argomenti diversi, piu' o meno correlati, ma non da relazioni di dipendenza diretta o indiretta.
A former member
Post #: 184
Il tasso di sconto lo decide la BU!T0N! SpA, non c'è nessuna differenza tra la BdI SpA. Sono entrambe private. La BdI deciderà i tassi che vuole per i suoi clienti, io non lo sarò mai.
Chiunque può comprare titoli di stato, purché abbia il danaro per farlo. Nessuna banca può stampare danaro o ce l'ha (guadagnato col sudore) o non compra nulla. I tassi di acquisto, in un sistema siffatto ritengo che possano essere uguali per tutti. Ma sicuramente è un argomento che si può approfondire.


Se il debito pubblico italiano andasse in default, andrebbe in fumo il sistema pensionistico italiano, andrebbero in fumo i risparmi di milioni di lavoratori. E' questo che desideri?

No.. chi l'ha mai detta sta cosa!!!!


Debito pubblico e massa monetaria sono due argomenti diversi, piu' o meno correlati, ma non da relazioni di dipendenza diretta o indiretta.

Il discorso del debito pubblico l'hai tirato tu in ballo, la mia risposta è chiara e semplice:

MONETA che non crea DEBITO emessa dallo STATO.
Alessandro R.
aledeniz
London, GB
Post #: 192
Cosa ne pensi invecie dell'art. 40 dello statuto della Banca d'Italia. Non ti sembra una spece di finanziamento che lo stato fa alle banche? Non che non lo possa fare. Non sono contrario di principio, ma penso ci voglia un po' piu` di trasparenza nel settore bancario come in altri settori.

Sull'art. 40 sono curioso anch'io.
Quale e' la sua ragion d'essere? A che cosa, o a chi serve?
Alessandro R.
aledeniz
London, GB
Post #: 193

Se il debito pubblico italiano andasse in default, andrebbe in fumo il sistema pensionistico italiano, andrebbero in fumo i risparmi di milioni di lavoratori. E' questo che desideri?

No.. chi l'ha mai detta sta cosa!!!!

E' il necessario corollario del default sul debito pubblico.

Se si pagasse il debito pubblico stampando banconote, creando massa monetaria, i risultati sarebbero gli stessi (probabilmente pure peggiori).

Non se ne esce.

Se tu supporti una di queste due eventualita', tu supporti la perdita praticamente assoluta del potere d'acquisto dei pensionati, e una perdita pressoche' totale dei risparmi delle classi meno abbienti della societa' Italiana.

Non riesco a comprendere come i supporter della truffa del signoraggio riescano a nascondere a se stessi una conseguenza cosi' evidente e cosi' atroce.
A former member
Post #: 779
Lo stato non emette moneta.. similmente per cui non ricorre ad anticipazioni da parte della banca centrale.

La nuova moneta emessa genera inflazione (che va a ridurre il valore della moneta appena emessa, rendendo necessarie emetterne di nuova: circolo vizioso)

senza contare che sarebbe assai pericoloso concedere allo stato (che tradotto significa: alla classe politica) il potere di stampare denaro, avendo già quello di spenderlo)

La storia economica e l'evidenza empirica hanno dimostrato ciò nei decenni scorsi e oggi queste forme di finanziamento del deficit sono state abbandonate

Oggi lo stato si finanzia emettendo obbligazioni : il loro controvalore viene contestualmente prelevato dal sistema economico, non aumentando il totale della massa monetaria ed evitando fenomeni inflattivi

Oggi l'inflazione è ritenuta il principale nemico dello sviluppo economico. La BCE fa della lotta all'inflazione il punto fondamentale della propria mission.
E' lo stesso motivo per cui si è abbandonata la scala mobile negli anni 90 per passare alla contrattualizzazione nazionale del lavoro: la scala mobile adeguava ex ante il livello dei salari all'inflazione , il contratto nazionale li adegua ex post
A former member
Post #: 185

Se il debito pubblico italiano andasse in default, andrebbe in fumo il sistema pensionistico italiano, andrebbero in fumo i risparmi di milioni di lavoratori. E' questo che desideri?

No.. chi l'ha mai detta sta cosa!!!!

E' il necessario corollario del default sul debito pubblico.

Se si pagasse il debito pubblico stampando banconote, creando massa monetaria, i risultati sarebbero gli stessi (probabilmente pure peggiori).

Non se ne esce.

Se tu supporti una di queste due eventualita', tu supporti la perdita praticamente assoluta del potere d'acquisto dei pensionati, e una perdita pressoche' totale dei risparmi delle classi meno abbienti della societa' Italiana.

Non riesco a comprendere come i supporter della truffa del signoraggio riescano a nascondere a se stessi una conseguenza cosi' evidente e cosi' atroce.

Sono tutte tue considerazioni, non ho mai detto di pagare il debito stampando banconote.
Basta leggere su.
Ho detto solo MONETA emessa dallo STATO senza creare DEBITO.
A former member
Post #: 186
Lo stato non emette moneta.. similmente per cui non ricorre ad anticipazioni da parte della banca centrale.

La nuova moneta emessa genera inflazione (che va a ridurre il valore della moneta appena emessa, rendendo necessarie emetterne di nuova: circolo vizioso)

La storia economica e l'evidenza empirica hanno dimostrato ciò nei decenni scorsi e oggi queste forme di finanziamento del deficit sono state abbandonate

Oggi lo stato si finanzia emettendo obbligazioni : il loro controvalore viene contestualmente prelevato dal sistema economico, non aumentando il totale della massa monetaria ed evitando fenomeni inflattivi

L'inflazione di cui parli è la stessa che trapassò il cranio di Kennedy? Forse ti riferisci al risparmio di 400 miliardi di dollari degli USA per l'emissione di moneta fatta da Lincoln?
Dove ho scritto che finanzio il deficit?
Per quanto riguarda il circolo vizioso forse ti riferisci al fatto che pagare il debito col sistema attuale devo accumulare altro debito.... La banca centrale presta 100 e un anno dopo chiede 105. Si dai.. ti riferisci a quello.
Come viene prelevato dal sistema economico il controvalore delle ebbligazioni dello stato?
Ricordi come fu tolta la scala mobile?
A former member
Post #: 780

L'inflazione di cui parli è la stessa che trapassò il cranio di Kennedy? Forse ti riferisci al risparmio di 400 miliardi di dollari degli USA per l'emissione di moneta fatta da Lincoln?
Dove ho scritto che finanzio il deficit?

Le dietrologie complottistiche sinceramente non sono di mio interesse.. le lascio a chi è più esperto

Per quanto riguarda il circolo vizioso forse ti riferisci al fatto che pagare il debito col sistema attuale devo accumulare altro debito.... La banca centrale presta 100 e un anno dopo chiede 105. Si dai.. ti riferisci a quello.
Non è così.. il debito si può ridurre. Purtroppo non siamo in mano a persone che sanno amministrate efficientemente le risorse pubbliche

Come viene prelevato dal sistema economico il controvalore delle ebbligazioni dello stato?
hai presente quando vai in banca e investi i tuoi risparmi in titoli pubblici? ecco: stai contribuendo a coprire il deficit dello stato fornendo il controvalore delle obbligazioni emesse
A former member
Post #: 187
La storia insegna. Studiarla fa bene. Se fossimo in mano a un Lincoln dei giorni nostri.......
Il debito si può ridurre? Ho seri dubbi, per sua natura non si riduce mai. Ma te la dò per buona perché si può ridurre il rapporto col pil. Anche se poi gli interessi sul debito pregresso non li paghiamo sul rapporto col pil.........
Io i soldi per comprare qui titoli ce li ho, sudati. Le banche di emissione non ne hanno, scrivono il numeretto sul pezzo di carta.
MONETA emessa dallo STATO priva di debito!!!!!! Questo è il concetto!
Powered by mvnForum

People in this
group are also in:

Sign up

Meetup members, Log in

By clicking "Sign up" or "Sign up using Facebook", you confirm that you accept our Terms of Service & Privacy Policy