Location image of event venue

Details

Accostare due parole come Stato e Mafia, fa accapponare la pelle, eppure è una sorta di ossimoro che dura da molto tempo ed è un discutibile connubio che ha intensificato i rapporti dal 1992, un anno che non si può scordare, dalla strage di Capaci ai giorni nostri, una serie di trattative, di patti inconfessabili, segreti e ricatti che continuano ad inquinare tutto e nonostante tutti. Non è mai sbagliato ribadire concetti espressi da grandi uomini che hanno fatto vera politica: politica è un termine positivo, significa rifiutare compromessi, trattative e malaffare. Essere giornalista significa impegnarsi nella diffusione della verità e Marco Travaglio lo farà accompagnato da Isabella Ferrari, in racconti tragicomici di cronaca e letture di atti pubblici censurati dai media.