addressalign-toparrow-leftarrow-rightbackbellblockcalendarcameraccwcheckchevron-downchevron-leftchevron-rightchevron-small-downchevron-small-leftchevron-small-rightchevron-small-upchevron-upcircle-with-checkcircle-with-crosscircle-with-pluscontroller-playcredit-cardcrossdots-three-verticaleditemptyheartexporteye-with-lineeyefacebookfolderfullheartglobe--smallglobegmailgooglegroupshelp-with-circleimageimagesinstagramFill 1languagelaunch-new-window--smalllight-bulblinklocation-pinlockm-swarmSearchmailmediummessagesminusmobilemoremuplabelShape 3 + Rectangle 1ShapeoutlookpersonJoin Group on CardStartprice-ribbonprintShapeShapeShapeShapeImported LayersImported LayersImported Layersshieldstartickettrashtriangle-downtriangle-uptwitteruserwarningyahooyoutube

Bacheca del gruppo Beppe Grillo Trieste BACHECA - Discussioni varie › MALATTIA RARA!!! AIUTIAMO SIBI dei NOTTURNA!!!!!!

MALATTIA RARA!!! AIUTIAMO SIBI dei NOTTURNA!!!!!!

Antonella V.
biofotonicamente
Trieste, TS
Post n.: 178
Riporto un appello che mi è pervenuto, sperando di poter dare la massima visibilità al caso di Stefano e di apportargli almeno un aiuto economico per le cure!!!

FORZA SIBI!!


IMPORTANTE!!! AIUTIAMO SIBI dei NOTTURNA!!!

Stefano "Sibi" Simoni, bassista della rock-band triestina Notturna, è stato colpito dalla malattia del secondo motoneurone. Si tratta di una patologia rara del sistema nervoso che attacca i neuroni di moto periferici, a livello del tronco encefalico e del midollo spinale.

Al momento attuale, non esiste un trattamento specifico per la cura e i provvedimenti terapeutici sono rivolti al sostegno fisioterapico, con tutte le manovre utili a consentire il mantenimento delle funzioni vitali.

Stefano ha perso completamente la muscolatura degli arti inferiori ed è costretto su una sedia a rotelle. La sua grande tenacia unita all'amore dei famigliari e all'affetto di tanti musicisti triestini lo stanno motivando a lottare con determinazione.

Ma tutto questo non basta: le spese che Sibi deve sostenere sono altissime e la sua pensione di invalidità civile non è sufficiente a coprirle tutte.

Per fare qualche esempio concreto: il trattamento con le cellule staminali - che deve iniziare quanto prima - costa 32 mila euro.

Michele Rizzi, leader dei Notturna, ha così pensato di raccogliere dei fondi per aiutare il suo amico Stefano.

È possibile versare un contributo sul conto corrente postale 40562928
.

Inoltre sono attivi alcuni punti di raccolta in città:
Bar Sara (Piazza della Repubblica 4 * Muggia),
Bar Tenda Rossa (Piazza Marconi 7 * Muggia),
Pascucci (Via Madonnina 17),
Muscle Gym (Via Palatucci 1),
Tecno Music (Via Torrebianca 39/a),
M.R. ex Rossoni (Via San Francesco 22),
Casa della Musica (Via Capitelli 3).
Powered by mvnForum

Iscriviti

Membri di Meetup, accedete

Cliccando su "Iscriviti" o "Iscriviti con Facebook", confermi di accettare i nostri Termini di Servizio & Normativa sulla privacy