MoVimento 5 stelle - Impruneta Pages



CARTA PER IMPRUNETA - POLITICHE 2013 (Registrato il 1/9/2012)

Lo sviluppo del territorio comunale di Impruneta è un argomento non più rimandabile.

Le precedenti amministrazioni politiche non sono riuscite per mancanza di idee, di coordinamento e di accordo tra maggioranza e opposizione (e anche per un completo distacco fra cittadini e politica, interessata solo ad interessi di pochi a scapito del territorio e della popolazione) a realizzare iniziative e dare sviluppo al Comune che vive da troppo tempo di poche cose; il cotto, la festa patronale, la festa dell’uva.

La proposta concreta, è puntare sullo sviluppo turistico, dei servizi, delle idee e delle imprese che possono portare persone e risorse economiche nuove. Questo per dare il via a tutte quelle strutture pubbliche e private per lo sviluppo, fin ora solo teoricamente ipotizzato e mai realizzato.

I punti del programma che vorremmo portare avanti sono i seguenti:

1) Sviluppo turistico mediante lo sfruttamento del settore termale, artistico ed eno-gastronomico.

2) Creazione di parchi attrezzati per creare attrazione per le famiglie con richiamo da tutta la provincia.

3) Costruzione di circonvallazioni efficienti a Tavarnuzze e ottimizzazione di quella di Impruneta, per la riduzione del traffico nei centri urbani e la contestuale realizzazione di percorsi pedonali e ciclabili.

4) Rivalutazione commerciale delle zone attualmente non sfruttate.

5) Attenzione all’ istruzione e ai giovani con il potenziamento dei servizi scolastici e sportivi.

6) Costruzione di una rete di servizi di trasporto per il collegamento fra le zone comunali e Firenze.

7) Taglio degli sprechi economici e riduzione delle cariche comunali.

8) Utilizzo della raccolta differenziata e del riciclo come risorsa economica e non come costo.

9) Rilancio del cotto con forme commerciali anche in chiave artistica.

10) Sviluppo degli aspetti rurali con creazione di musei e di corsi per il rilancio dell’ attività agricola.

11) Utilizzo più razionale delle risorse idriche ed energetiche con lo sfruttamento delle rinnovabili.

12) WIFI libero nei centri urbani.

13) Informatizzazione del Comune e potenziamento della rete internet locale

Come realizzare il programma

1. Sviluppo turistico mediante lo sfruttamento del settore termale, artistico ed enogastronomico => mediante il coinvolgimento di imprese capaci di investire sul territorio: la politica deve avere un ruolo anche commerciale, di ricerca e seguire la realizzazione fino al completamento.

2. Creazione di parchi attrezzati per la popolazione e per creare attrazione per le famiglie con richiamo da tutta la provincia => Come per il precedente punto mediante il coinvolgimento di imprese e cittadini che possono mettere a disposizione spazi anche incolti o in disuso per la valorizzazione del territorio.

3. Costruzione di circonvallazioni efficienti a Tavarnuzze e ottimizzazione di quella di Impruneta, per la riduzione del traffico nei centri urbani e la contestuale realizzazione di percorsi pedonali e ciclabili =>
Conclusione della circonvallazione di Impruneta e creazione della circonvallazione di Tavarnuzze per poter realizzare un centro abitato protetto dal traffico (piccole pedonalizzazioni) e con l’aiuto anche della provincia e dei comuni limitrofi, realizzare interconnessioni comunali ciclabili (es. pista ciclabile Impruneta / Greve in Chianti)

4. Rivalutazione commerciale delle zone attualmente non sfruttate =>
Recupero delle aree ex industriali per la rivalutazione del territorio: come per il punto 1) e 2) necessario che l’amministrazione sia non solo governativa ma anche commerciale. Il coinvolgimento delle imprese e dei privati per sviluppare il nostro territorio porta beneficio e ricadute per la popolazione e per l’ambiente (riqualificazione e flusso economico)

5. Attenzione all’istruzione con il potenziamento dei servizi scolastici =>
Recupero di strutture in disuso dell amministrazione comunale per la creazione di nuove strutture scolastiche in particolar modo nidi comunali e asili. Ricerca e colloquio anche con enti ecclesiastici e privati per sinergie.

6. Costruzione di una rete di servizi di trasporto per il collegamento fra le zone comunali e Firenze =>
Saranno necessarie interazioni con gli altri comuni e con le società di trasporto come ATAF, CAP e LINEA per lo studio e la realizzazione di nuovi percorsi che possono rendere meno isolate e più raggiungibili le frazioni e rendano piu agevole il collegamento con Firenze (Greve > Impruneta > Tavarnuzze > Firenze)

7. Taglio degli sprechi economici e riduzione delle cariche comunali =>
Inserimento di un tetto per gli stipendi dei Dirigenti comunali e delle cariche politiche (Sindaco compreso) con riduzione delle spese comunali (ottimizzazione). Revisione delle spese per la ristrutturazione di beni comunali non indispensabili.

8. Utilizzo della raccolta differenziata e del riciclo come risorsa economica e non come costo => Ricerca, anche fuori dal territorio provinciale, di aziende in grado di garantire a costi inferiori agli attuali la raccolta dei rifiuti, organizzando la raccolta del differenziato (vetro e carta) porta a porta in un giorno stabilito. Ricadute economiche con incentivi per i privati sulla TARSU.

9. Rilancio del cotto con forme commerciali anche in chiave artistica =>
Dialogo con le imprese del cotto per trovare nuove formule commerciali e nuovi spazi artistici per la creazione di eventi e scuole di formazione per la lavorazione del cotto.

10. Sviluppo degli aspetti rurali con creazione di musei e di corsi per il rilancio dell’ attività agricola =>
Rilancio dell’attività agricola con incentivi per la creazione di formule di turismo basate sulla formazione della lavorazioni delle colture tipiche (vino e olio). Creazione di un museo sulla cultura agricola locale.

11. Utilizzo più razionale delle risorse idriche ed energetiche con lo sfruttamento delle rinnovabili =>
Installazione di impianti fotovoltaici nelle strutture comunali e incentivazione ai privati per l’installazione di cisterne raccolta acque piovane, termocamini, pellet e fotovoltaico (compreso il solare termico)

12. WIFI libero nei centri urbani =>
Internet libero nelle piazze di Impruneta e Tavarnuzze

13. Informatizzazione del Comune e potenziamento della rete internet locale =>
Utilizzo di internet e dell’informatica per tagliare “code” e burocrazia.

CONTATTI

WEB: http://www.meetup.com...
FB: https://www.facebook....
MAIL: impruneta5stelle@gmail.com
TEL: / 328 – 2255050 Francesco / 393 – 7625399 Leonardo

Table of Contents

Sign up

Meetup members, Log in

By clicking "Sign up" or "Sign up using Facebook", you confirm that you accept our Terms of Service & Privacy Policy