addressalign-toparrow-leftarrow-rightbackbellblockcalendarcameraccwchatcheckchevron-downchevron-leftchevron-rightchevron-small-downchevron-small-leftchevron-small-rightchevron-small-upchevron-upcircle-with-checkcircle-with-crosscircle-with-pluscrossdots-three-verticaleditemptyheartexporteye-with-lineeyefacebookfolderfullheartglobegmailgoogleimageimagesinstagramlinklocation-pinmagnifying-glassmailminusmoremuplabelShape 3 + Rectangle 1outlookpersonplusprice-ribbonImported LayersImported LayersImported Layersshieldstartickettrashtriangle-downtriangle-uptwitteruseryahoo

Meetup Carrara Message Board Sanità › All'ospedale civico allocazione dei seguenti servizi:

All'ospedale civico allocazione dei seguenti servizi:

Meetup Carrara - M...
user 5473787
Group Organizer
Carrara, MS
Post #: 95
Questo spazio è dedicato alle discussioni sull'argomento:
All'ospedale civico allocazione dei seguenti servizi:
1) Centro senologico integrato.
2) Radioterapia con il secondo acceleratore lineare con collimatore ad alta definizione (acquistato 4 anni fa).
3) Segreteria dell'istituto toscano tumori.
4) Ambulatori aziendali di ginecologia e ostetricia, con nomina del responsabile.
Al monoblocco allocazione dei seguenti servizi:
1) Centro oncologico ad interesse area vasta.
2) Polo diagnostico di alta definizione ( installazione di risonanza magnetica).
3) Day Surgery aziendale (per interventi minori) con messa a norma per l'accreditamento delle sale operatorie.
4) Pronto soccorso H 24.
5) Anatomia patologica.
6) Distretto di Carrara.
Ai padiglioni allocazione dei seguenti servizi:
1) Hospice per cure palliative.
2) Ospedale di comunità.
3) Medicina nucleare ( attualmente a Massa in un edificio di proprietà di Casa Ascoli in affitto che sarebbe risparmiato se ci fosse il trasferimento al piano terra del reparto di otorino ).
4) P.E.T e T.A.C.
5) Laboratorio analisi centralizzato e informatizzato ( attualmente declassato, ripristinato ad unità operativa complessa).
6) Dialisi ( l'attuale unità operativa è una vera e propria eccellenza, anche l'A.S.L. di Pistoia ha deciso di tenere fuori la dialisi dal nuovo ospedale).
7) Scuola infermieri ( attualmente allocata a Casa Ascoli in affitto).
8) Caffè ristoro ormai chiuso da molto tempo senza motivazione plausibile, potrebbe essere assegnato al C.R.A.L. aziendale (circolo ricreativo aziendali lavoratori).
9). C.U.P. da potenziare.
.

le discussioni dovranno essere finalizzate al come raggiungere l'obiettivo.
Saranno fondamentali gli esempi di Mozioni e Delibere Comunali, già adottate o presentate, dal Movimento 5 Stelle in altri Comuni, e non solo.

Dai il tuo Contributo!
Daria R.
user 15444711
Carrara, MS
Post #: 25
BOZZA MOZIONE OSPEDALE

PREMESSO CHE:
- Sul destino della sanità sul nostro territorio mancano informazioni certe:si apprendono notizie dai quotidiani locali, ma non comunicazioni ufficiali, non hanno ancora avuto risposta i dubbi e le critici-tà condivise nel documento che la commissione sanità ha presentato nel consiglio comunale del nel quale la giunta, pur votandolo a maggioranza, chiedeva chiarimenti ai dirigenti che hanno ela-borato il Pal 2012/2013 .
- Non si hanno notizie certe sui tempi definitivi necessari al completamento del Nuovo Ospedale Apuano.
- In campagna elettorale il sindaco ha dichiarato che non ci sarebbero stati trasferimenti di reparti fino all’entrata in vigore dell’ospedale nuovo ed ha rifiutato alla presentazione della petizione popolare, promossa dall’associazione E. Frediani, di emettere un’ordinanza atta a bloccarel ogni trasferimento da Carrara a Massa.
CONSIDERATO CHE:
- Accogliamo le richieste di chiarimenti e le preoccupazioni del personale dell’ unità coronarica di Car-rara (U.T.I.C.) in merito alla decisione di spostare tutta l’attività cardiologica/ritmologica a Massa. Trasferendo il personale medico, gli 8 posti letto dell’U.T.I.C. di Carrara si trasformano in una unità sub intensiva di area medica, smantellando di fatto un’unità operativa d’ eccellenza riconosciuta a livello regionale ( istiuto Sant’Anna di Pisa), grazie ad un lungo percorso formativo portato avanti da tutto il personale.
- Ci giungono voci che tale decisione è stata presa in una riunione tra i dirigenti medici dei reparti di cardiologia di Massa, U.T.I.C. di Carrara,il dirigente d’area medica di Carrara e il direttore generale, senza coinvolgere il personale che vedrà rivoluzionata la propria realtà operativa, non è stato infor-mato tempestivamente, per non parlare di dichiarazioni ufficiali alle amministrazioni locali.
IL CONSIGLIO COMUNALE INVITA LA GIUNTA
- Ad emettere un ‘ordinanza del Sindaco atta ad impedire trasferimenti di reparti fino a che il Nuovo Ospedale Apuano non sia operativo.
- Obbligare i vertici ASL ad un confronto diretto e tempestivo, come richiesto dal consiglio comunale in adunanza straordinaria in data 18/07/2012 per consentire al sindaco di partecipare alla conferen-za dei sindaci prevista per settembre, a tutt’oggi ancora non convocata.
Federico B.
user 5162401
Carrara, MS
Post #: 108
e trasformata in interrogazione che ne pensate?

PREMESSO CHE:
- Sul destino della sanità sul nostro territorio mancano informazioni certe:si apprendono notizie dai quotidiani locali, ma non comunicazioni ufficiali, non hanno ancora avuto risposta i dubbi e le critici-tà condivise nel documento che la commissione sanità ha presentato nel consiglio comunale del nel quale la giunta, pur votandolo a maggioranza, chiedeva chiarimenti ai dirigenti che hanno ela-borato il Pal 2012/2013 .
- Non si hanno notizie certe sui tempi definitivi necessari al completamento del Nuovo Ospedale Apuano.
- In campagna elettorale il sindaco ha dichiarato che non ci sarebbero stati trasferimenti di reparti fino all’entrata in vigore dell’ospedale nuovo ed ha rifiutato alla presentazione della petizione popolare, promossa dall’associazione E. Frediani, di emettere un’ordinanza atta a bloccarel ogni trasferimento da Carrara a Massa.

l'interrogante chiede
se il Sindaco è intenzionato
ad emettere un'ordinanza atta ad impedire trasferimenti di reparti fino a che il Nuovo Ospedale Apuano non sia operativo;
ad obbligare i vertici ASL ad un confronto diretto e tempestivo, come richiesto dal consiglio comunale in adunanza straordinaria in data 18/07/2012 per consentire al sindaco di partecipare alla conferenza dei sindaci prevista per settembre, a tutt’oggi ancora non convocata
Federico B.
user 5162401
Carrara, MS
Post #: 167
Al Sindaco
All’Assessore Competente

INTERROGAZIONE
A seguito delle notizie riportate dai quotidiani locali in merito ad una eventuale trasferimento degli uffici dell'azienda sanitaria presso il monoblocco di Carrara, ipotesi che allontanerebbe la possibilità di permanenza, all’interno del monoblocco stesso, di una struttura sanitaria;

l'interrogante chiede al Sindaco
se è stato informato su questa ipotesi di trasferimento e su quale, realmente, sarà il destino del monoblocco.

Il gruppo consiliare
Movimento 5 Stelle Carrara
Giacomo G.
user 2444419
Carrara, MS
Post #: 1,272
per me ok
Federico B.
user 5162401
Carrara, MS
Post #: 214
a seguito di richiesta di alcuni membri dell'ass. Frediani e poichè lunedì c'è la conferenza dei sindaci abbiamo fatto la seguente interrogazione:

In merito alla prossima conferenza dei sindaci che deciderà il destino della sanità di Carrara, e poichè il Sindaco, come appare sulla stampa locale, afferma di aver bloccato lo scorso luglio il PAL

l'interrogante chiede

quali saranno le richieste, che verranno effettuate dal Sindaco in tale conferenza e quale sarà la posizione che intende assumere in merito ai trasferimenti delle unità operative.
Federico B.
user 5162401
Carrara, MS
Post #: 229
noi ci preoccupiamo sempre di dare importanza al consiglio comunale , più volte siamo intervenuti sulla sanità locale, la maggioranza in consiglio sta quasi sempre in silenzio, però cerca sempre di farsi vedere sui giornali:
Il Pd: sulla sanità nessun passo indietro

Sempre oggi c'è stata la conferenza dei sindaci per decidere sul pal:
approvato il Pal 2011/2013

ps si , avete letto bene , !2011-2013!

Federico B.
user 5162401
Carrara, MS
Post #: 231
Powered by mvnForum

Sign up

Meetup members, Log in

By clicking "Sign up" or "Sign up using Facebook", you confirm that you accept our Terms of Service & Privacy Policy