align-toparrow-leftarrow-rightbackbellblockcalendarcamerachatcheckchevron-downchevron-leftchevron-rightchevron-small-downchevron-small-leftchevron-small-rightchevron-small-upchevron-upcircle-with-crosscrosseditfacebookglobegoogleimagesinstagramlocation-pinmagnifying-glassmailmoremuplabelShape 3 + Rectangle 1outlookpersonplusImported LayersImported LayersImported Layersshieldstartwitteryahoo

Amici di Beppe Grillo - Svizzera Romanda Message Board › Preparazione conferenza DD / Commenti sulla conferenza /Continuazione del la

Preparazione conferenza DD / Commenti sulla conferenza /Continuazione del lavoro (preparazione CD)

Maurizio S.
user 85681532
Neuchatel, CH
Post #: 31
Concordo con il "calendario" di Michele.
Bisogna procedere per tappe. Purtroppo c'è chi fa confusione (di proposito?): leggetevi l'articolo del Fatto Quotidiano e ditemi di quanto si allontana dalla Democrazia Diretta come è stata discussa l'altro ieri Democrazia diretta, incontro tra sviluppatori. Ecco le principali piattaforme
Incontro tra sviluppatori?!
leonello z.
Leozaquini
Le Locle, CH
Post #: 7,305
Forse quella mia proposta di continuare qui la discussione pratica sul dopo la conferenza - preparazione del CD - documenti per il Congresso delle CLI ... e nell'altro i commenti piu' "teorici" e generali, è cervellotica e non la si capisce.

Cerco pero' di attenermici io (ammesso che ci riesca! ... comincio a confondermi le idee!).

Per cui qui dico questo:

- Maurizio (LO) ha cominciato a "sbobinare" il video.
Pare che l'intervento di Andreas sia gia' "fatto" (testo scritto).
- Maurizio chiede un aiuto per sbobinare Cholet (che era difficile da capire: nel cercare di sintetizzarlo non riuscivo a capire cosa stesse dicendo ... ).
- Alessio parlava in Italiano ... .
- resta Claudio.

Poi ci sono gli interventi e le risposte di cui farei solo dei "falsh" riassuntivi, in modo da restare sotto il 60 min di video (altrimenti nessuno lo guarda).

Siete d'accordo?
Chi si prende chi?

Io potrei prendermi il "difficile Cholet", dato che mi ci ero anche cimentato in "tempo reale" (ed ho ancora degli appunti).

Siamo d'accordo?

= = =
per altri commenti su temi generali vado nell'altra discussione (ma forse avete voi e la divisione e' forzata ... vediamo).
Maurizio M.
user 9064911
Group Organizer
Lausanne, CH
Post #: 681
Io devo darvi un'ulteriore cattiva notizia...
150 è stato il numero delle visite all'inizio ma è un numero molto falso, non credo fossero visite "uniche", magari gente che rinfrescava la pagina del browser e veniva contata due volte.

In realtà online io ho fino ad un certo punto contato 15 persone, alla fine 5.
Due problemi principalmente per la questione "online":

  • La lingua
  • L'audio iniziale col microfono per circa i primi 4 minuti

Il primo problema lo sto risolvendo coi sottotitoli e il video che metterò presto online.
Il secondo l'abbiamo risolto subito ma magari troppo tardi per i più impazienti.

Mi è dispiaciuto molto non vedere nessuno degli iscritti al meetup se non Vincenzo, che ringrazio ancora.
Forse il tema, forse il weekend lungo, forse l'orario nel primo pomeriggio, forse, e questo mi spaventa molto di più, un ritorno al disinteresse nella politica che il M5S aveva arginato.
N.B. Non un disinteresse nel M5S in sé (questo evento non era marchiato M5S, tra l'altro) ma nella politica in generale, anche a causa, probabilmente, di una possibile delusione dovuta ai primi mesi di opposizione del M5S stesso.
leonello z.
Leozaquini
Le Locle, CH
Post #: 7,315
Caro Maurizio,

150 e' una bella cifra.
Non conosco il programma che abbiamo usato, ma trovo strano che sia riuscito a gonfiare di 10 volte le presenze: questi 15 erano li' ad ascoltare o a "rinfrescare in continuazione la pagina del loro browser?".

Che qualcuno lo abbia fatto ... ok, ma penso non tutti e non in continuazione tanto da farsi contare 10 volte.
Non trovi anche tu?

Anche dai commenti in rete (sia tu che io abbiamo annunciato l'evento in una trentina di meetup, spesso come "evento meeetup"), si capisce che all'inizio eravamo molti di piu'. In rete si leggono commenti del tipo: "mi sono collegato, ma poi mi sono subito scollegato perche' non so il francese"; oppure: "non avevo capito che era in francese" ... ecc ecc. Ho trovato anche un: "ho ascoltato fino in fondo ma solo gli interventi in italiano".

Ora, il metodo (conferenza+streaming) che abbiamo usato e' visto come "nuovo" (sebbene lo si usi da anni). Mi pare opportuno che si diffonda e diventi PRASSI.
Parte caratterizzante di questa nostra conferenza a mio parere e' anche quello di RECLAMIZZARE IL METODO.
Insomma, ci serve una cifra.

Ci dici che hai letto 150 ma che la cifra e' gonfiata.
In sala abbiamo detto: 100.

A me pare probabile che, se la gonfiatura del conteggio a causa del rinfresco del browser sia avvenuta, questa non potesse produrre un X10 del numero delle presenze.

Suggerirei di mantenere la descrizione dell'evento nel modo seguente, che mi pare probabile :
"abbiamo letto 150 presenze all'inizio dell'incontro. Purtroppo la sintesi simultanea degli interventi in francese non ha funzionato e molti si sono scollegati in fretta restando solo 15 persone. Inoltre probabilmente alcune delle 150 presenze iniziali erano gonfiate da motivi tecnici e chi rinfrescava il browser veniva contato due volte.
Per questo abbiamo annunciato in sala che all'inizio della conferenza le persone collegate in rete erano un centinaio e non 150.

In una prossima occasione organizzeremo meglio la sintesi simultanea dei testi in lingua diversa dall'italiano"

Che ne dici di questa versione dei fatti?
= = =

Quanto alle cause dell' "assenza dei m5s", forse (occorre dirlo) ai punti che elenchi tu occorre aggiungere che ha contato anche la presenza di Alessio.

La sua presenza a mio avviso e' stata, di per se', un enorme successo politico: PD, M5S, PS svizzero allo stesso tavolo, altri partiti nella sala ... e (aggiungo) un successo ed un merito di quella "associazione politica ma non partitica" che sono le Colonie Libere Italiane.
E' questo il ruolo di un MOVIMENTO.

Ti confesso e vi confesso: guardavo il tavolo degli oratori e mi domandavo: "ma chi potrebbe promuovere una conferenza come questa, se non le Colonie?"

Purtroppo pero' i discendenti dei "guelfi e ghibellini" sono annidati anche nel m5s (che, nel bene come nel male, e' un partito politico), non sono mica solo diffusi nel paese. Per cui accade che alcuni privilegino la "critica personale", i contenuti passano in second'ordine ... .

Democrazia diretta ? " ... chissefrega" ... , meglio tenersi "calderoli che legifera sul sistema elettorale" (mancando il Referendum Obbligatorio) che assistere ad una conferenza dove è persino presente il "traditore". (Come Micheloni o Gross si siano fatti eleggere, ... su quello non si interrogano).

Amaro doverlo dire. Ma lo ritengo necessario ed opportuno: spero che chi ha commesso questo errore (leggendo la critica) si corregga e capisca che le cose cambiano se in tantissimi MIRIAMO AL BENE COMUNE.

Purtroppo il fanatismo religioso e la pratica millenaria dell'adorazione dei santi ha nuociuto alla capacita' ed incisivita' dell'agire politico. Ma piano piano forse ci risolleveremo.

Maurizio S.
user 85681532
Neuchatel, CH
Post #: 35
Caro Leonello,
mo' te lo dico alla "romana": falla finita co' 'sta storia der poro "Tacconi". smile (licenza poetica)
Non puoi mischiare il suo caso con quello di altri candidati di altri partiti.
In altri schieramenti, l'autopromozione è prassi. Nel M5S è paraculismo.
Tale paraculismo è stato anche evidenziato nell'intervento su Mattmark.
Solo chi non vuol vedere non vede. (a proposito di adorazione dei santi)
---
Tornando all'argomento, ossia la partecipazione, condivido appieno la considerazione di Maurizio.
Come c'era da aspettarsi, molta gente è ritornata alle vecchie abitudini. Ossia al disinteresse per ciò che è il bene comune.
Mi piace commentare sul FQ e già dall'inizio, a tutti quelli che: "la rivoluzione è cominciata", "annatevene a casa", "c'avete rovinato", rispondevo semplicemente: "Lei dov'era negli ultimi 20 anni?"
Il punto è questo: pensate che una crocetta abbia cambiato il modo di essere di 8 milioni di italiani?
O è stato solo un modo "easy" per lavarsi la coscienza?
Il risultato è sotto gli occhi di tutti: si è tornati al disinteresse, complici anche alcuni candidati non propriamente adatti al ruolo.

Va beh, ho buttato lì qualche considerazione.
Per quanto riguarda l'aspetto tecnico, si è fatto ciò che si è potuto. Probabilmente, visto che il target era il nostro compatriota, sarebbe stato meglio fare la conferenza in italiano con traduzione verso gli ospiti di lingua francese.
Maurizio M.
user 9064911
Group Organizer
Lausanne, CH
Post #: 690
Ho finito di tradurre anche Micheloni.
Michele sta facendo Chollet prima parte.
Mi rimane una buona fetta di Gross che risponde alle domande...

Poi devo capire come fare a tagliare le domande che sono troppo lunghe...
Sono tentato di tagliare tutta la parte delle domande e lasciare solo le risposte.
L'audio delle domande e soprattutto il video, molto spesso in controluce, non sono ottimali.
leonello z.
Leozaquini
Le Locle, CH
Post #: 7,317
Io non sto facendo niente!

... stavo mettendomi a "sbobinare Cholet", meno male che ho guardato qui.

= = =
Qualche domanda potrebbe rendere la "vivacita' " .
Io direi: qualche domanda e qualche risposta.

Che ne dici? che ne dite?

= = =
(PS - non riesco a mettermi in contatto con il circlo italiano per rientrare in possesso del mio imperimeabile ... ho trovato un numero di telefono ma non risponde mai nessuno ... accidenti. Chiedo a Michele: mi puoi dare una mano se hai dei contatti?)
Michele S.
user 83399922
Lausanne, CH
Post #: 32
Sto sbobinando Chollet (ne ho fatto la metà) . Il tuo impermeabile di colore verde kaki (giusto?) è a casa mia. Te lo do appena ci vediamo.
Powered by mvnForum

Our Sponsors

People in this
Meetup are also in:

Sign up

Meetup members, Log in

By clicking "Sign up" or "Sign up using Facebook", you confirm that you accept our Terms of Service & Privacy Policy