addressalign-toparrow-leftarrow-rightbackbellblockcalendarcameraccwcheckchevron-downchevron-leftchevron-rightchevron-small-downchevron-small-leftchevron-small-rightchevron-small-upchevron-upcircle-with-checkcircle-with-crosscircle-with-pluscontroller-playcredit-cardcrossdots-three-verticaleditemptyheartexporteye-with-lineeyefacebookfolderfullheartglobe--smallglobegmailgooglegroupshelp-with-circleimageimagesinstagramFill 1languagelaunch-new-window--smalllight-bulblinklocation-pinlockm-swarmSearchmailmediummessagesminusmobilemoremuplabelShape 3 + Rectangle 1ShapeoutlookpersonJoin Group on CardStartprice-ribbonprintShapeShapeShapeShapeImported LayersImported LayersImported Layersshieldstartickettrashtriangle-downtriangle-uptwitteruserwarningyahooyoutube

Meetup Carrara Message Board Archivio Discussioni tematiche ante Giugno 2017 › Estensione della raccolta porta-a-porta a tutto il territorio comunale.

Estensione della raccolta porta-a-porta a tutto il territorio comunale.

Meetup Carrara - M...
user 5473787
Group Organizer
Carrara, MS
Post #: 87
Questo spazio è dedicato alle discussioni sull'argomento:
Estensione della raccolta porta-a-porta a tutto il territorio comunale..

le discussioni dovranno essere finalizzate al come raggiungere l'obiettivo.
Saranno fondamentali gli esempi di Mozioni e Delibere Comunali, già adottate o presentate, dal Movimento 5 Stelle in altri Comuni, e non solo.

Dai il tuo Contributo!
Giacomo G.
user 2444419
Carrara, MS
Post #: 1,184
Proposta di Interrogazione:

Al Sindaco, All’assessore all’Ambiente

Preso Atto
della sentenza n°158 del 2012 della corte costituzionale che cita:
... l’attività di programmazione attribuita alle Regioni, per la delimitazione degli ambiti territoriali ottimali (art. 200, comma 2, del d.lgs. n. 152 del 2006), non implica che le stesse Regioni possano autorizzare deroghe per singoli Comuni rispetto alle percentuali di raccolta differenziata da raggiungere.

Preso Atto
Che l’ obbligo di differenziare i rifiuti solidi urbani per tipologia di materiale da parte dei Comuni viene sancito dal Decreto Legislativo n. 22 del 5 febbraio 1997 che obbliga al raggiungimento di una percentuale di raccolta differenziata del 65% entro il 31/12/2012

Preso atto che
Nel caso in cui non vengano raggiunti, a livello di Comune , gli obiettivi di raccolta differenziata, sono previste sanzioni pecuniarie a carico dei Comuni inadempienti.

Preso atto
che le principali associazioni ambientaliste, Diritto Al Futuro, Forum Ambientalista, Italia Nostra e WWF ed altre, hanno presentato Diffide nei confronti delle principali Amministrazioni Comunali per mancato raggiungimento delle percentuali di legge della raccolta differenziata

Preso atto
Che mentre il Parlamento europeo con ripetute risoluzioni votate a partire dal 20 aprile scorso per la prima volta arriva a porre all'ordine del giorno la necessità di produrre uno smaltimento "prossimo allo zero" ed anche per ragioni economiche invita gli Stati membri a bandire la messa in discarica e la combustione di tutto ciò che è riciclabile e compostabile entro il 2020, e che la Regione Toscana, anacronisticamente, si muove nella direzione opposta e cioè a favore dell'incenerimento e dell'aumento degli smaltimenti.”




Preso atto
Della recente adesione formale del Comune di Carrara alla Strategia Rifiuti Zero

Chiede

- se ritiene che il sistema tariffario risulti essere, anche considerando gli obiettivi posti dal decreto in merito alla quantità di raccolta differenziata , un incentivo economico nei confronti del cittadino per la riduzione dei rifiuti e un aumento della raccolta differenziata ed in che modo intende premiare i comportamenti virtuosi.

- In che modo intente reperire le risorse per le sanzioni pecuniarie causate dal mancato raggiungimento dei limiti minimi di raccolta differenziata previsti dalla legge.




Claudio G.
user 4304361
Carrara, MS
Post #: 172
bella Gia...aggiungerei:
Visto che
Carrara e' piena di discariche abusive e nonostante cio' tutti sanno e tutti taciono, compresa l' AMIA.
Roberto
user 13700452
Carrara, MS
Post #: 303

Preso atto che
Nel caso in cui non vengano raggiunti, a livello di Comune , gli obiettivi di raccolta differenziata, sono previste sanzioni pecuniarie a carico dei Comuni inadempienti.

integrerei questo punto così :
Preso atto che
Un tasso di raccolta differenziata scarso si traduce per i comuni in maggiori spese per lo smaltimento della parte residua e minori introiti per il mancato pagamento dei contributi che il Conai assegna alle frazioni di rifiuti riciclate e nel caso in cui non venga raggiunto, a livello di Comune , l' obiettivo di raccolta differenziata , sono previste sanzioni pecuniarie a carico dei Comuni inadempienti che si ripercuoteranno nelle tasche dei concittadini .
Roberto
user 13700452
Carrara, MS
Post #: 304


Chiede
- se ritiene che il sistema tariffario risulti essere, anche considerando gli obiettivi posti dal decreto in merito alla quantità di raccolta differenziata , un incentivo economico nei confronti del cittadino per la riduzione dei rifiuti e un aumento della raccolta differenziata ed in che modo intende premiare i comportamenti virtuosi.

- In che modo intente reperire le risorse per le sanzioni pecuniarie causate dal mancato raggiungimento dei limiti minimi di raccolta differenziata previsti dalla legge.


aggiungerei a chiede

- Che vengano resi pubblici i dati della raccolta differenziata per l'anno 2011


Matteo M.
user 2717262
Carrara, MS
Post #: 220
Ciao Roberto,
i dati sulla differenziata potrebbero essere contenuti nel bilancio di Amia, ci sarebbe da verificarlo
Giacomo G.
user 2444419
Carrara, MS
Post #: 1,186
a me risulta che i dati certificati della R:D: li comunichi l' ARRR = agenzia regionale recupero risorse
e fino a un mese fa non erano presenti dati certificati del 2011.
vaira p.
user 46978242
Carrara, MS
Post #: 8
una delle proposte che secondo me sarebbe . di munire i paesi a monte di aree di compostaggio dove i rifiuti solidi e da giardinaggio possano essere riciclati per compost ho concimi .
Matteo M.
user 2717262
Carrara, MS
Post #: 256
nella sezione file ho caricato la non risposta dell'assessore
Francesco D.
user 3932969
Carrara, MS
Post #: 37
Inserisco qui una bozza di interrogazione per le Cartoniadi:

Al signor Sindaco,
All’Assessore competente

INTERROGAZIONE


Premesso che:
− nel periodo compreso tra il 15 Giugno e il 15 Luglio 2012 si sono svolte le Cartoniadi, ovvero il campionato della raccolta differenziata di carta e cartone, promosso da Comieco (Consorzio Nazionale Recupero e Riciclo degli Imballaggi a base Cellulosica);

Considerato che:
- è stata coinvolta in tale iniziativa tutta la collettività con locandine varie affisse sul territorio e segnalazione sul sito municipale;
− sono trascorsi più di due mesi dal termine della competizione;
− da contatti verbali con l’Ufficio Ambiente abbiamo appreso che nel mese di Settembre si sarebbero conosciuti i risultati, in una pubblica manifestazione;

Dato che:
- la raccolta porta a porta nel Comune, pur se molto a rilento, sta ampliandosi sul territorio comunale, e una eventuale “vittoria” alle “Cartoniadi” garantirebbe 30,000 € da reinvestire nella raccolta porta a porta ;
- il Movimento 5 Stelle di Carrara, sostenitore della strategia Rifiuti Zero, aveva espresso il suo sostegno all’iniziativa, invitando la cittadinanza ad essere parte attiva della sfida

Chiediamo:
− quando e con quali forme la comunità verrà informata del risultato della “competizione” denominata “Cartoniadi”.


Il gruppo consiliare
MoVimento 5 Stelle Carrara

Approvata incontro 25/9
Powered by mvnForum

Sign up

Meetup members, Log in

By clicking "Sign up" or "Sign up using Facebook", you confirm that you accept our Terms of Service & Privacy Policy