Quarkus, Supersonic Subatomic Java for the Cloud

Dettagli

Nelle architetture a microservizi è necessario che le applicazioni partano in meno di un secondo consumino poca memoria e siano veloci, grazie a Quarkus e GraalVM è possibile avere tutto lo stack Java e le più comuni librerie compilate per lavorare in maniera nativa. Vedremo nel Talk come si ottiene tramite la compilazione AOT uno startup di millisecondi e una memoria di decine di mb e a cosa si deve rinunciare per avere queste performance oppure cosa si può avere se si rinuncia alla sola compilazione nativa. "Kubernetes Native Java stack tailored for OpenJDK HotSpot and GraalVM, crafted from the best of breed Java libraries and standards."